Nas nei ristoranti 30 mila euro di sanzioni

Raffica di verifiche dei carabinieri anche in agriturismi, locali e supermercati Multe per mancata registrazione delle temperature dei frigoriferi e celle.

Nell'ultimo mese oltre cento attività ispezionate, delle quali un terzo è stato multato. I carabinieri del Nas, Nucleo antisofisticazioni sanità, hanno contestato 30mila euro di sanzioni a bar, ristoranti, supermercati, alimentari e a tutti gli altri esercizi che somministrano cibi e bevande, compresi pub e kebab. In tutto sono 108 le attività commerciali visitate per un totale di 29 multe. 
 
Temperatura del frigo. Multe salate per i locali per non aver registrato la temperatura del frigo durante il giorno. Un’operazione che è obbligatoria e che è considerata molto importante in quanto garantisce un controllo costante sulla temperatura a cui vengono tenuti i cibi da somministrare e quindi la loro sicura conservazione.
 
Il monitoraggio delle temperature è fondamentale per una corretta conservazione degli alimenti, sbalzi termici infatti aumentano esponenzialmente la possibilità della proliferazione di batteri e muffe, spesso anche molto pericolosi per la salute; oltre che provocare alterazioni chimico/fisiche degli alimenti.

Contatti e assistenza clienti

CALL CENTER
09:00 - 12:00
15:00 - 18:00
esclusi i festivi
040 9777760
366 1555133
Online chat
haccp@go-fredo.it
Facebook
 
PRODOTTO TESTATO E VALIDATO
DALL'UNIVERSITÀ DI TRIESTE - LABORATORIO
CHIMICO MERCEOLOGICO DEAMS

DEAMS
Dipartimento di Scienze Economiche,
Aziendali, Matematiche e Statistiche
“Bruno de Finetti”
LABORATORIO MERCEOLOGICO
 
PRODOTTO CONFEZIONATO DA
ASSOCIAZIONE AUTISM DISABILITY
 
SOCI SOSTENITORI:
ASSOCIAZIONE ITALIANA FRIGORISTI
REVOCATO OGNI INCARICO ALLA SOCIETA’ #WHITE SHEEP SRL DEI SIGNORI #ROSSANA BETTINI ILLY E #FRANCESCO RAZZETTI
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok