Gent.le Cliente,
di seguito trova le informazioni di carattere generale su Sensor Chain For Business Srl, con sede legale in Udine (UD), Viale Palmanova 73/R, CAP 33100, e le indicazioni sulla stipulazione del Contratto e le Condizioni Generali di Contratto, tramite l’OnLine-Shop, per coloro che operano in campo commerciale o che esercitano un’attività professionale autonoma (di seguito in breve anche “Professionista”).

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER CLIENTI COMMERCIALI
per i contratti che vengono conclusi tramite l'OnLine-Shop tra Sensor Chain For Business Srl, di seguito denominata "Noleggiante",
e
il Cliente menzionato nel paragrafo 1 del Contratto, di seguito denominato "Cliente"

1. CAMPO DI APPLICAZIONE, DEFINIZIONI E OGGETTO DEL CONTRATTO

1.1. Ai rapporti tra il Noleggiante e il Cliente si applicano esclusivamente le Condizioni Generali di Contratto di seguito riportate nella versione vigente alla data dell'Ordine. Non sono valide le condizioni divergenti dalla versione vigente, salvo che le stesse non siano state espressamente approvate dal Noleggiante per iscritto. Il Cliente può prendere visione in qualsiasi momento delle Condizioni Generali di Contratto nell’OnLine-Shop all'indirizzo www.gofredo.it ed ha altresì la possibilità di salvare le medesime sul proprio computer e/o di stamparle.
1.2. Il Cliente è qualificabile come “Professionista” se egli è una persona fisica o giuridica che agisce nell’esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, ovvero un suo intermediario.
1.3. Il presente Contratto ha per oggetto il noleggio di sensori per celle frigorifere (in seguito “Dispositivi”), la raccolta e la registrazione dei dati, in conformità alla normativa vigente in materia di HACCP per il monitoraggio della catena del freddo, rilevati e trasmessi dai sensori medesimi, nonché la segnalazione mediante l’invio di un segnale attraverso l’applicazione di riferimento in caso di guasto o malfunzionamento, tenute conto delle soglie delle temperature dei frigoriferi di proprietà del cliente.
1.4. Il Noleggiante si impegna a fornire al Cliente i servizi specificati nell’Ordine e nelle presenti Condizioni Generali di Contratto solo a fronte del puntuale adempimento da parte del Cliente delle proprie obbligazioni contrattuali tra cui il pagamento della cauzione e del corrispettivo così come riepilogati anche nel singolo Ordine.

2. CONCLUSIONE DEL CONTRATTO

2.1. La presentazione e la pubblicizzazione degli articoli nell'OnLine-Shop non rappresentano un’offerta giuridicamente vincolante per la conclusione di un contratto, bensì un catalogo online che non impegna in alcun modo il Noleggiante ad accettare l’Ordine del Cliente.
2.2. Il Cliente può selezionare i Dispositivi dal catalogo online e inserirli in un carrello tramite il pulsante "Aggiungi al carrello" dopo che avrà registrato i propri dati nell’apposita sezione dell’OnLine-shop. Tramite il pulsante "Procedi con l'ordine e l'elaborazione del pagamento" il Cliente inoltra un Ordine irrevocabile dei Dispositivi che si trovano nel carrello. Il Cliente può prendere visione e modificare i dati inseriti negli appositi form immediatamente prima dell'invio dell'Ordine. L'Ordine dei Dispositivi può essere inoltrato e trasmesso solo se il Cliente accetta le presenti Condizioni Generali di Contratto tramite l'inserimento di un segno di spunta accanto ai campi: (i) "Ho letto e accetto espressamente le Condizioni Generali di Contratto” (ii) “Ho letto e accetto espressamente l'informativa sulla protezione dei dati personali"; e (iii) "Ho letto e accetto le clausole vessatorie", in modo tale che esse diventino parte integrante dell’Ordine inoltrato.
2.3. Prima dell'invio dell'Ordine, tramite la selezione del pulsante "Procedi con l'ordine e l'elaborazione del pagamento", il Cliente verrà reindirizzato al sito Internet del fornitore dei servizi di pagamento dallo stesso selezionato per le modalità di pagamento della cauzione mediante “RID”, "carta di credito" o "PayPal". Una volta conclusa la procedura di pagamento, sullo schermo viene visualizzata una conferma di ricevimento automatica. L’Ordine così formulato dal Cliente verrà esaminato dal Noleggiante solo a seguito della ricezione del pagamento della cauzione.
2.4. Le conferme di ricevimento automatiche di cui sopra hanno il solo obiettivo di informare il Cliente che il suo Ordine è stato ricevuto dal Noleggiante, ma non rappresentano ancora alcuna accettazione dell’Ordine da parte del Noleggiante e neppure alcuna conclusione del Contratto. Il Contratto è concluso solo allorquando si saranno verificate, congiuntamente, le seguenti condizioni sospensive (i) la ricezione della cauzione da parte del Noleggiante; (ii) la sussistenza della previa copertura di rete necessaria a fornire i Servizi di cui al punto 1.3. Nel caso in cui si verifichino le condizioni sospensive il Noleggiante accetta l’Ordine del Cliente, inviando al Cliente una conferma via e-mail (“Accettazione dell’ordine”) entro 3 (tre) Giorni Lavorativi dal relativo ricevimento dell’Ordine. In caso di mancato avvertimento delle condizioni sospensive di cui sopra, il presente contratto sarà definitivamente inefficace.
2.5. Una volta accettato l’Ordine, il Noleggiante provvederà a spedire i Dispositivi presso l’indirizzo di consegna indicato dal Cliente nel relativo Ordine. La spese di spedizione saranno a carico del Noleggiante. Al momento della spedizione dei Dispositivi, il Cliente riceve un'e-mail in cui viene ribadita la conclusione del Contratto e riportato il contenuto del medesimo e nella quale vengono inoltre confermati il pagamento della cauzione e la spedizione dei Dispositivi ("Conferma del contratto, del pagamento e della spedizione").
2.6. A seguito della ricezione dei Dispositivi, il Cliente riceverà un’e-mail con cui il Noleggiante conferma l’avvenuta consegna degli stessi ed avvisa il Cliente che ha 7 (sette) giorni di tempo dalla consegna per procedere all’attivazione dei Dispositivi (“Conferma della consegna dei dispositivi”).
2.7. Il Cliente si assume ogni responsabilità per la veridicità e correttezza dei dati forniti e contestualmente si impegna a mantenere il Noleggiante indenne da ogni conseguenza pregiudizievole derivante dalla comunicazione di dati non veritieri o inesatti.

3. NOLEGGIO DEI DISPOSITIVI

3.1. Il Contratto di noleggio ha ad oggetto un kit che include al proprio interno un numero minimo di 3 (tre) Dispositivi. Il Cliente potrà richiedere anche il noleggio di un numero maggiore di Dispositivi secondo le condizioni economiche riepilogate nel relativo sito e riepilogate nell’Ordine.
3.2. I Dispositivi noleggiati hanno un valore commerciale di circa € 100,00 (cento/00) ciascuno.
3.3. I Dispositivi verranno consegnati al Cliente solo ed esclusivamente nel territorio italiano, all’indirizzo da quest’ultimo indicato nell’Ordine.
3.4. Il Cliente sarà tenuto a segnalare entro 7 (sette) giorni dalla avvenuta ricezione dei Dispositivi eventuali problemi inerenti l’integrità del kit e del contenuto dello stesso, la corrispondenza o la completezza dei Dispositivi ricevuti. La ricezione dei Dispositivi senza riserva alcuna, entro il termine indicato nel capoverso che precede, costituisce accettazione del kit e dei Dispositivi e costituisce altresì conferma da parte del Cliente che gli stessi sono esenti da vizi palesi.
3.5. Qualora la consegna dei Dispositivi avvenga mediante Corriere, al momento della consegna dei Dispositivi il Cliente è tenuto a controllare che l’imballo risulti integro, non danneggiato, né bagnato o comunque alterato, anche nei materiali di chiusura. Eventuali danni all’imballo e/o ai Dispositivi devono essere immediatamente contestati al Corriere mediante apposita indicazione nel documento di consegna. Una volta sottoscritto il documento di consegna del Corriere senza contestazione e/o eccezione alcuna, il Cliente non potrà opporre alcuna contestazione o sollevare eccezioni circa le caratteristiche esteriori di quanto consegnato dal Corriere e il Noleggiante non sarà ritenuto responsabile per i danni, sia interni che esterni, ai Dispositivi correlati alla spedizione.
3.6. Il Cliente potrà e dovrà utilizzare i Dispositivi unicamente per usufruire dei servizi richiesti e specificati nell’OnLine-Shop e nelle presenti Condizioni Generali, seguendo le istruzioni d’uso fornite dal Noleggiante e comunque in conformità alle leggi e ai regolamenti vigenti.
3.7. Il Cliente provvederà alla custodia dei Dispositivi con la dovuta diligenza e non potrà rimuoverli, asportarli, sostituirli, manometterli o alterarli in alcun modo, né cederli a terzi, neppure a titolo temporaneo, né a titolo gratuito né a titolo oneroso.
3.8. La sostituzione, rimozione, manutenzione, così come qualsiasi intervento anche tecnico sui Dispositivi dovranno essere autorizzati per iscritto dal Noleggiante e potranno essere effettuati unicamente da tecnici autorizzati dal Noleggiante il cui elenco è pubblicizzato sul sito www.gofredo.it, fatto salvo quanto previsto all’articolo 4 con riferimento alle attività di disinstallazione.
3.9. Il Noleggiante si riserva la possibilità di controllare in qualsiasi momento, anche tramite l’intervento di tecnici terzi appositamente incaricati, lo stato d’uso dei Dispositivi durante tutta la durata del Contratto e all’atto della restituzione. Qualora i Dispositivi dovessero presentare interventi, alterazioni, sostituzioni, manomissioni, guasti, modifiche e rotture, il Noleggiante potrà invocare la risoluzione di diritto del Contratto, trattenere la cauzione a titolo di risarcimento del danno, nonché richiedere il pagamento del valore dei Dispositivi indicato al par. 3.2 a titolo di ulteriore risarcimento danni, fatto salvo, in ogni caso, il risarcimento di eventuali danni ulteriori.
3.10. Il Cliente sarà ritenuto responsabile in caso di smarrimento, furto o manomissione dei Dispositivi. In tali ipotesi il Cliente dovrà, entro e non 5 (cinque) giorni dallo smarrimento, furto o manomissione, dare comunicazione al Noleggiante per iscritto a mezzo PEC o raccomandata A/R, corredando la comunicazione anche dalla denuncia presentata alle autorità competenti. Si applicheranno in tal caso le previsioni di cui all’art. 3.9.

4. RESTITUZIONE DEI DISPOSITIVI

4.1. Il noleggio dei Dispositivi è strettamente collegato alla vigenza del Contratto e/o alla sussistenza e permanenza delle condizioni tecniche per i servizi di cui al punto 1.3. La scadenza o cessazione del Contratto e/o dei servizi a cui i Dispositivi si riferiscono, qualunque ne sia la causa, determina l’automatica cessazione del rapporto di noleggio e l’obbligo del Cliente di restituzione dei Dispositivi perfettamente integri. Il Cliente dovrà disinstallare i Dispositivi seguendo le istruzioni del Noleggiante, per restituirli tempestivamente ed intatti, unitamente all’eventuale documentazione fornitagli.
4.2. Le spese di spedizione relative alla restituzione dei Dispositivi sono a carico del Noleggiante laddove il Cliente provveda a restituire i Dispositivi imballati in modo idoneo; la spedizione, fino all’attestato di avvenuto ricevimento da parte del Noleggiante, è sotto la completa responsabilità del Cliente. In caso di danneggiamento dei Dispositivi durante il trasporto, il Noleggiante ne darà comunicazione scritta al Cliente entro 10 giorni dal ricevimento dei Dispositivi. In tale ipotesi, il Noleggiante potrà trattenere la cauzione a titolo di risarcimento del danno, nonché richiedere al Cliente il pagamento dell’ulteriore importo che dovesse risultare dalla differenza tra il valore commerciale dei Dispositivi e la cauzione trattenuta, fatto salvo, in ogni caso, il risarcimento di eventuali danni ulteriori.
4.3. In caso di mancata restituzione dei Dispositivi, entro 10 (dieci) giorni dalla scadenza del Contratto e/o dalla cessazione dei servizi per qualunque motivo avvengano, il Noleggiante avrà la facoltà di addebitare al Cliente una penale quotidiana dell’importo di € 10 (dieci) giornalieri, fermo restando, in ogni caso, il diritto di richiedere il risarcimento dell’eventuale maggior danno subito.
4.4. Successivamente alla restituzione dei Dispositivi, questi saranno esaminati dal Noleggiante per valutare eventuali danni e/o manomissioni non derivanti dalla spedizione. In assenza di danni e/o manomissioni il Noleggiante restituirà al Cliente la cauzione inizialmente versata. In presenza di danni e/o manomissioni il Noleggiante si riserva il diritto di ritenere la cauzione versata dal Cliente nonché di richiedere il pagamento dell’ulteriore importo che dovesse risultare dalla differenza tra il valore commerciale dei Dispositivi di cui al par. 3.2 e la cauzione trattenuta, fatto salvo, in ogni caso, il risarcimento di eventuali danni ulteriori.

5. ASSISTENZA E SPESE DI MANUTENZIONE DEI DISPOSITIVI

5.1. In caso di necessità di assistenza sulla installazione, attivazione ed utilizzo dei Dispositivi ovvero di guasti tecnici o malfunzionamento dei Dispositivi, il Cliente potrà attivare il servizio di assistenza fornito dal Noleggiante tramite call center ovvero mediante e-mail. Verificati i guasti tecnici o malfunzionamenti dei Dispositivi, il Noleggiante potrà incaricare un tecnico di propria fiducia di visionare i Dispositivi e di provvedere ad effettuare la riparazione direttamente in loco ovvero potrà provvedere all’immediata spedizione di Dispositivi sostitutivi presso l’indirizzo indicato dal Cliente nell’Ordine. In tale ultima ipotesi, il Cliente dovrà quindi restituire al Noleggiante il Dispositivo sostituito entro e non oltre cinque (5) giorni dalla data di ricezione del Dispositivo sostitutivo. Il Dispositivo originario dovrà essere restituito utilizzando la confezione del Dispositivo sostitutivo, secondo le istruzioni che il Noleggiante provvederà a fornire. In tali ipotesi i costi di intervento ovvero di sostituzione saranno a carico del Noleggiante purché il Cliente restituisca i Dispositivi sostituiti nei termini e con le modalità sopra specificate.
5.2. Nel caso in cui il servizio di assistenza risultasse necessario a causa della mancata diligenza nella custodia e/o nell’utilizzo dei Dispositivi da parte del Cliente, il servizio di assistenza, sia in caso di intervento di tecnico di fiducia sia in caso di sostituzione del Dispositivo, sarà a completo carico del Cliente.

6. PAGAMENTO DEI CORRISPETTIVI

6.1. Il corrispettivo per il noleggio dei Dispositivi e per i servizi di raccolta e di registrazione dei dati rilevati e trasmessi è indicato sul sito www.gofredo.it e viene riepilogato nell’Ordine. Il Corrispettivo dovrà essere corrisposto mediante il pagamento di un canone bimestrale anticipato, salvo quanto previsto al successivo par. 6.4.
6.2. Il Cliente al momento dell’Ordine dovrà compilare il Mandato per l’autorizzazione dell’addebito permanente. Successivamente gli sarà addebitato l’importo del canone bimestrale anticipato su RID, carta di credito o Paypal indicati nell’Ordine.
6.3. Il Noleggiante si riserva il diritto di sospendere i servizi e di invocare la risoluzione del Contratto stipulato con il Cliente qualora la modalità di pagamento scelta dal Cliente risultasse inesatta, non vera o non aggiornata, e qualora mancassero le autorizzazioni a procedere con l’addebito diretto.
6.4. Il canone per il servizio comincerà a decorrere dall’ottavo giorno dalla consegna dei Dispositivi. Nella prima fattura verrà indicato il Corrispettivo per il canone mensile parametrato ai giorni di servizio decorrenti dall’ottavo giorno dalla consegna dei Dispositivi sino alla fine del mese di riferimento, mentre nelle fatture successive verrà indicato come Corrispettivo il canone bimestrale anticipato. Le fatture dovranno essere pagate a rimessa diretta. La prima fattura verrà emessa all’ottavo giorno dalla consegna dispositivi, mentre le fatture successive verranno emesse entro il 1° giorno dei mesi dispari.
6.5. Il canone maturerà dall’ottavo giorno dalla consegna dei Dispositivi anche nell’ipotesi in cui il Cliente non abbia provveduto ad attivare i Dispositivi entro il termine sopra indicato di 7 (sette) giorni dalla consegna.
6.6. Eventuali reclami o contestazioni non danno diritto al Cliente di differire o sospendere i pagamenti.

7. RITARDO NEI PAGAMENTI

7.1. Il ritardo, il mancato pagamento o pagamento parziale anche di un solo canone ovvero di una o più fatture di qualunque natura emesse dal Noleggiante comporta l’immediata sospensione dei Servizi nonché la facoltà del Noleggiante di invocare la risoluzione di diritto il Contratto, dandone comunicazione al Cliente via raccomandata A/R, e di trattenere i canoni già percepiti seppure anticipati a titolo di risarcimento del danno. Resta salvo, in ogni caso, il diritto del Noleggiante alla percezione dei corrispettivi maturati e il diritto a trattenere la cauzione versata, nonché a richiedere il risarcimento per il maggior danno.
7.2. Fermo rimanendo quanto previsto al punto 7.1., nell’ipotesi di risoluzione del Contratto disciplinata dalla presente clausola il Cliente dovrà altresì provvedere alla restituzione dei Dispositivi, ai sensi dell’art. 4 del presente Contratto, nonché corrispondere, oltre all’ammontare delle fatture, anche gli interessi di mora al tasso del D.Lgs. 231/2002.

8. DURATA DEL CONTRATTO – RECESSO E CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA

8.1. La durata del Contratto è di 24 (ventiquattro) mesi dalla data del suo perfezionamento; alla scadenza il Contratto si intenderà tacitamente rinnovato per ulteriori 24 (ventiquattro) mesi, salvo disdetta da inoltrarsi da parte del Cliente mediante comunicazione scritta indirizzata a Sensor Chain For Business Srl, Viale Palmanova 73/R, 33100 Udine (UD), mediante PEC o raccomandata A/R con un preavviso di almeno 60 (sessanta) giorni rispetto alla scadenza.
8.2. Al Cliente è fatto espresso divieto di recedere dal Contratto. Il Cliente sarà tenuto a corrispondere a Sensor Chain For Business Srl, gli importi dovuti relativamente al noleggio e ai servizi fruiti fino alla data di efficacia del recesso.
8.3. Il Noleggiante ha la facoltà di risolvere di diritto il Contratto con semplice comunicazione via raccomandata A/R nel caso in cui il Cliente si renda inadempiente alle obbligazioni contenute negli art. 3, 6, 7 e 9, ovvero quando il Cliente versi in stato di insolvenza ovvero sia stato dichiarato fallito ovvero sia stato assoggettato ad una delle procedure di ristrutturazione previste dalla legge fallimentare. Resta, in ogni caso, salvo il diritto del Noleggiante alla percezione dei corrispettivi maturati e il diritto a trattenere la cauzione versata, nonché a richiedere il risarcimento per il maggior danno.

9. CESSIONE DEL CONTRATTO, CESSAZIONE D’AZIENDA O RAMO D’AZIENDA, OPERAZIONI SOCIETARIE

9.1. Il presente Contratto non potrà essere ceduto a terzi da parte del Cliente. Tale previsione trova applicazione anche nel caso di operazioni di cessione, di usufrutto, di affitto di azienda o di ramo di azienda, fusioni, scissioni che dovessero essere realizzate dal Cliente.
9.2. A seguito della cessione del Contratto da parte del Cliente, nell’ipotesi in cui lo stesso sia stato autorizzato per iscritto da parte del Noleggiante, quest’ultimo tratterrà la cauzione inizialmente versata dal Cliente a titolo di garanzia anche per l’adempimento delle obbligazioni da parte del terzo cessionario. Il Cliente medesimo sarà liberato dalle ulteriori obbligazioni assunte nei confronti del Noleggiante, ai sensi del presente Contratto, solo se le obbligazioni di pagamento facenti capo al Cliente sono state da questo integralmente e regolarmente soddisfatte e solo se il terzo cessionario ha dichiarato per iscritto al Noleggiante di subentrare negli obblighi derivanti dal Contratto oggetto di cessione nonché alle presenti Condizioni Generali di Contratto. Il terzo cessionario dovrà, a tal fine, stampare dal sito www.gofredo.it le Condizioni Generali di Contratto, sottoscriverle ed inviarle al Noleggiante mediante raccomandata A/R.

10. MODIFICA CONDIZIONI CONTRATTUALI

10.1. Il Noleggiante si riserva la facoltà di modificare unilateralmente le condizioni economiche del presente Contratto, come anche di variare le condizioni contrattuali e di erogazione/fruizione del noleggio e dei servizi connessi allo stesso, dandone comunicazione scritta al Cliente mediante PEC o raccomandata A/R con almeno 30 (trenta) giorni di anticipo e assicurando al Cliente, per tale periodo di tempo, il diritto di recesso dal Contratto con effetto immediato e previa comunicazione a Sensor Chain For Business Srl, mediante PEC o raccomandata A/R. Qualora il Cliente non eserciti il diritto di recesso nei modi e nei termini descritti, le nuove condizioni economiche e contrattuali si considereranno accettate e saranno efficaci a partire dello scadere del termine di 30 (trenta) giorni sopra indicato.
10.2. Il Noleggiante potrà avvalersi della suddetta facoltà di modificazione unilaterale del Contratto sulla base della normativa applicabile e in ogni caso:
a) per esigenze tecniche, gestionali e/o economiche, quali, a titolo esemplificativo, mutamenti delle politiche commerciali e/o mutamenti tecnici delle piattaforme di rete;
b) per mutamento della disciplina normativa e regolamentare di riferimento e/o dei pertinenti orientamenti giurisprudenziali anche connessi ad aspetti tecnici e/o gestionali dei servizi forniti;
c) per mutamenti delle condizioni di mercato che incidono sull’equilibrio economico e /o sui richiamati aspetti tecnici e/o gestionali dei servizi forniti.

11. MANLEVA 11.1. Il Cliente accetta di manlevare sostanzialmente e processualmente nonché di tenere indenne da ogni perdita, danno, responsabilità, costo, spese, incluse anche le spese legali, sostenute dal Noleggiante nei confronti di qualsiasi richiesta avanzata da terzi a causa del non corretto, o comunque non conforme alle condizioni contrattuali, utilizzo dei Dispositivi e Servizi da parte del Cliente.

12. COMUNICAZIONI E RECLAMI

12.1. Tutte le comunicazioni relative al Contratto ed alla sua esecuzione, così come eventuali segnalazioni di malfunzionamento dei Dispositivi ovvero reclami, potranno essere inviate dal Cliente a Sensor Chain For Business Srl, per iscritto a mezzo PEC all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o tramite raccomandata A/R presso la sede in Viale Palmanova 73/R, 33100 Udine (UD).
12.2. Ciascuna Parte si impegna a comunicare all’altra eventuali variazioni della propria sede legale o della propria PEC; in caso contrario, tali variazioni non avranno alcun effetto per l’altra Parte ai fini del presente articolo.

13. LEGGE APPLICABILE E CLAUSOLA COMPROMISSORIA

13.1. Il presente Contratto si intende concluso in Italia ed è disciplinato dalla Legge Italiana.
13.2. La risoluzione delle controversie relative alla interpretazione e/o esecuzione del presente Contratto sarà sottoposta ad un arbitrato online secondo il “Regolamento di Arbitrato Online” di AGICONSUL – Associazione Giuristi e Consulenti Legali – socio aggregato di CONFINDUSTRIA Servizi Innovativi e Tecnologici.

Ai sensi e per gli effetti di cui agli artt. 1341 e 1342 c.c., al momento dell'iscrizione, cliccando sul "bottone radio" ACCETTO,  il Cliente dichiara di aver preso visione, di avere attentamente esaminato e di approvare specificamente le seguenti clausole vessatorie: 1 (campo di applicazione, definizioni e oggetto del contratto); 3 (noleggio dei dispositivi); 6 (pagamento dei corrispettivi); 7 (ritardo nei pagamenti); 8 (durata del contratto – recesso e clausola risolutiva espressa); 9 (cessione del contratto, cessazione d’azienda o ramo d’azienda, operazioni societarie); 11 (manleva); 13 (legge applicabile e clausola compromissoria).

Contatti e assistenza clienti

CALL CENTER
09:00 - 12:00
15:00 - 18:00
esclusi i festivi
040 9777760
366 1555133
Online chat
haccp@go-fredo.it
Facebook
 
PRODOTTO TESTATO E VALIDATO
DALL'UNIVERSITÀ DI TRIESTE - LABORATORIO
CHIMICO MERCEOLOGICO DEAMS

DEAMS
Dipartimento di Scienze Economiche,
Aziendali, Matematiche e Statistiche
“Bruno de Finetti”
LABORATORIO MERCEOLOGICO
 
PRODOTTO CONFEZIONATO DA
ASSOCIAZIONE AUTISM DISABILITY
 
SOCI SOSTENITORI:
ASSOCIAZIONE ITALIANA FRIGORISTI
I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok